Welcome!

Minacce di VitaBuonasera, caro lettore o lettrice che perdi tempo su questo blog. Sarò sincero, devo ammettere che qui c'è veramente di tutto, da riflessioni esistenziali a invettive contro il sistema, dai cuori spezzati ai racconti più fantasiosi che io abbia mai scritto. In ogni caso, tutto questo sono io. Sotto tante facce. Potrei persino risultarti simpatico o tenero, ma la realtà è che, purtroppo, non me ne frega niente. Sono cinico, un pò stronzo, fedele solo alla mia morale, e non bado alla tua analisi psicologica. Non confondere la mia spiritualità e curiosità. Leggi e basta, sennò che diavolo di lettore saresti. Buona perdita di tempo.

giovedì 21 maggio 2009

Il fumo

E' fantastico incontrare di nuovo la stessa persona che cinque anni fa ti diceva "dai fuma, tanto lo fanno tutti, è troppo figo", il compagno delle medie che se la tirava con la sigaretta, mentre tu magari non entravi nel club del tabacco e non fumavi perché non ti andava di rinunciare a salute e soldi in un colpo solo; e ora lo rivedi, ci parli anche, senti qualche colpo di tosse se è stato sfigato; e poi ti dice la frase che è la tua gloriosa vendetta, e in quel momento apprezzi la sfiga che fu, mentre per lui è un colpo allo stomaco: così ora lo vedi tormentato dalla nicotina e destinato a essere marchiato a vita dalla sigaretta.
E proprio per non essere come lui che in questi casi ci mostriamo anche umani, buoni, pieni di misericordia, e lo consoliamo, incuranti del male che ci può aver provocato anni fa.

Fumatore: Ahhh, beato te che non fumi, come vorrei non aver mai iniziato anch'io.
Io (godendo): Hai un cancro ai polmoni tanto, è incurabile. (sorriso bonario, mentre mastichi una gomma)

1 commento:

Injo ha detto...

ADDIRITTURA.